Gaetano Immè

Gaetano Immè

martedì 17 febbraio 2009

Stato laico vo' cercando ch'è sì caro....

Le osservazioni di Mario Cervi su IL GIORNALE di oggi mi entusiasmano. Perchè vi leggo non solo la sua grande umanità, ma anche un inatteso e sostanzioso avallo di quanto da me sostenuto su Englaro nei giorni passati. Non condivide, Mario Cervi, non solo l'ostinazione di Beppino Englaro nel ricercare uno scontro giuridico e mediatico che è andato a finire in politica. Se lo popteva risparmiare, per sé e per Eluana. Ma non l'ha fatto. non per un giorno, ma per tutti questi lunghissimi anni. Tantomeno, sempre Mario Cervi, non ha condiviso limprovviso, tardivo e pesante intervento del Governo in una materia ( etica, aggiungo io) che sarebbe bene restasse nell'ambito degli affetti e dolori personali e familiari.
Una linea certamente laica che fa onore a Mario Cervi, qualora di onore non ne avesse già abbastanza. E di ossequio, da parte mia.
Sentire però condivise alcune opinioni peraltro così spiazzanti, sentire da tale pulpito autorevolissimo un riconoscimento della correttezza della mia impostazione, certamente ignota a Mario Cervi, ma da me pubblicata su L'OPINIONEm in data anteriore, fa un piacere sottile e completo. Consultare:

Gaetano Immè

Nessun commento:

Posta un commento