Gaetano Immè

Gaetano Immè

martedì 31 marzo 2009

Un nuovo comico: Franceschini

Ci sono notizie che meritano e notizie che nulla meritano. Queste meritano , eccome meritano e ve le espongo, avvertendo che riguardano Franceschini., il leggen...Dario.
La prima: YouTube ha cancellato dallo schermo la famosa gaffe di Franceschini a Ballarò quando avendo suscitato la stizza di Tremonti, sbiancò ed ammutolì davanti alle domande ed aui quesiti che il Ministro gli poneva. Era il 6 Aprile del 2008. La RAI graziosamente cancella il tutto. Mai disturbare il padrone! Il Presidente deve essere indicato proprio dal PD!!!!
Merita no però essere sottolineate ben altre gaffes del sullodato segretario-chierichetto dallo sguardo truce ( avete fatto caso? da quando qualcuno gli ha detto che poteva giocare a fare il Segretario vero di un partito vero ha assunto un cipiglio feroce, ma ridicolo).
E sul Referendum? Sproloquia, con i due grandi giornalisti e maitre a penser Stella e Rizzo accodati, che tenendolo nello stesso giorno delle elezioni si risparmierebbero 500 milioni di Euro che, secondo il sullodato, dovrebbero essere elargiti alle forze dell'ordine. I conti veri, verificati, hanno dimostrato che si tratta di cialtronerie. Non solo. Inoltre non ha tenuto conto che il Referendum è cosa diversa dalla votazione. Nella seconda il cittadino elegge i suoi rappresentanti, con il secondo diventa legislatore e cancella o abroga una legge. Segni, Guzzetta e il nostro chierichetto non riusciranno a trascinarci con la forza e con l'inganno all'urna referendaria, alla quale ci si va se si vuole votare. Solo se lo si vuole. Senza imbrogli, per favore!
Poi c'è la richiesta a Berlusconi di non candidarsi alle Europee, perchè, essendo Premier, sarebbe un imbroglio. Non si sa perchè. Lo dice lui e basta. Ma come, ci sono le elezioni, c'è da verificare la voce del popolo e un leader non si candida? Da pazzi. Da fuori di testa.

L'ultima: il chierichetto sfida Berlusconi a tre duelli televisivi. Qualcuno deve ricordargli che le sfide all'o.k. corral sono da bulletti da quattro baiocchi, contegno non consono nè degno di un leader e non solo. Perchè evidentemente, corto di memoria, il leggenDario s'è già dimenticato di avere preteso di essere eletto Segretario del PD non attraverso le votazioni primarie, ma ,diciamo, d'ufficio.

E la sparata dello stipendio ai disoccupati? Cavolata megagalattica, roba da nababbi! E chi andrebbe più a lavorare? E quale datore di lavoro assumerebbe più un lavoratore, visto che potrebbe contare su uno licenziato e senza lavoro che lavorerebbe a nero?
Sinceramente più ne dice più rido.

Gaetano Immè

Nessun commento:

Posta un commento