Gaetano Immè

Gaetano Immè

giovedì 23 aprile 2009

Dio li fa e poi l'accoppia

Ieri sera, su La 7, ad Otto e mezzo, ho assistito ad uno show di De Magistris, che mi ha fatto venire in mente il titolo di questo appunto. Come Di Pietro, De Magistris crede che tutti siano idioti e, come Di Pietro, apre la bocca e gli dà fiato credento che tutti quelli che lo ascoltano pendano come cretini dalle loro labbra. Dunque il nuovo Savonarola dell'IDV ( Italia dei Disvalori) ha tirato fuori ieri sera due " perline" come se niente fosse e le due marionette filoguidate dei due presentatori ( meravigliato da Guiglia più che dalla prevedibile rossotinta Gruber, in grande imbarazzo per il suo PD, tanto da chiedermi cosa mai ci faccia lì ogni sera alle 20 cica, salvo che lo fa perchè tiene famiglia! ) si sono ben guardati dal contraddirlo, non sia mai poi s'incazzasse Di Pietro e gli strappa ancora più voti al PD!.
Ecco le due perle.
La prima riguarda il fatto che lui si dipinge come una vittima dei " poteri forti" che lo hanno emarginato non appena le sue inchieste hanno toccato, appunto, Governo, poteri forti, Prodi, Mastella, etc. Grande cialtroneria : in realtà questo PM aveva certo raccolto a nostre spese miliardi di registrazioni telefoniche come una rete a strascico, ma , una volta istruita l'accusa - megaaccuse - gradirei che detto Signore mi indicasse una, dico, una sola, sentenza, magari anche di solo primo grado - perchè se non lo ricordasse, perchè un'accusa sia credibile l'indagato deve essere condannato in via definitiva - che confermi almeno in parte le sue mirabolanti e stratosferiche accuse all'universo mondo.
La seconda è più tecnica ma non meno macroscopica.
A sentire il novello Savonarola - perchè tale si dipinge - ha deciso di scendere in politica e di lasciare la Magistratura se eletto, perchè " le vicende cui è stato sottoposto (gli hanno tolto le inchieste, le hanno passate al suo capo, lo hanno sottoposto ad un giudizio al CSM che lo ha cacciato da dove stava come PM e lo ha trasferito alla Procura di Napoli con le funzioni di GIP) non gli avrebbero consentito di continuare quel che lui voleva fare: solo il PM." Ma guarda un po!
Ma costui quando ha sostenuto gli esami per l'ammissione alla Magistratura, sapeva o non sapeva ( ma certo che lo sapeva!!!!) che - per la serie volemose bene e per la serie una mano lava l'altra e tutte e due lavano il viso - poteva essere assegnato indifferentemente a funzioni requirenti o giudicanti? E alllora di che sta straparlando il De Magistris?
Eppoi straparla - in questo, anche in questo è simile ai suoi sodali, il Di Pietro, il Grillo e compagnia di nani, comici e ballerini - di una " riedificazione" della Loggia P2 alludendo al tema della riforma della Giustizia in corso. Sapete perchè? Perchè siccome essendo come Di Pietro predica bene e razzola malissimo, da un lato straparla di Loggia P2, per far intendere che la riforma in corso è cosa immonda e pericolosa, ma non si accorge di dire castronerie perchè giusto con questa riforma -. che prevede appunto la separazione delle funzioni fra Giudici e PM - lui potrebbe coronare il suo sogno, cioè quello di fare per tutta la sua vita il PM.
Last but not the least, se riesce ad usurpare un seggio a Strasburgo, De Magistris ha fatto un bel colpo: passa da un guadagno mensile di 8mila Euro circa ( Magistratura) ad un mensile di circa 30.000 Euro, oltre benefit. Mica scemo!
Gaetano Immè

Nessun commento:

Posta un commento