Gaetano Immè

Gaetano Immè

domenica 15 febbraio 2015

LA SINISTRA HA PAURA DELLA LIBERTA’ DI CULTURA Scrive su “Il Garantista” del 14 febbraio u.s., l’On. Enrico Buemi, capogruppo nella Commissione Giustizia di quel Psi rinato nel 2007 ed oggi guidato dall’On. Riccardo Nencini che punta all'alleanza con potente Partito Democratico, un articolo nel quale , suscitando ovviamente il mio personale entusiasmo e la mia massima condivisione, scrive di essere assolutamente contrario alla legge sul “negazionismo”. Si chiede, l’On Buemi, se usare uno strumento di carattere giudiziario e penale contro chi volesse distorcere certe verità o certi fatti storici non si traduca alla fine in una beatificazione mediatica dei così detti negazionisti. Non è cosa di tutti i giorni trovare in un partito di sinistra posizioni che , appaiono del tutto rispettose della libertà di pensiero dunque assolutamente auspicabili, quali queste che l’On Buemi ci fa, fino a qui, balenare, intravedere. Ma, ahimè, “ in cauda venenum”! Tutto il mio entusiasmo crolla miseramente davanti alla conclusione dell’On Buemi, là dove scrive , testuale,” …noi vogliano un sistema educativo che riproponga giorno per giorno l’affermazione di questa verità….”. Invoca cioè che la Scuola serva per inculcare nei discenti quelle che il Psi di Nencini e di Buemi ritengono essere “ le verità”. Ma la vera “libertà, anche di cultura”, vi fa veramente così paura?

Nessun commento:

Posta un commento